Sepolcri imbiancati

Avevo promesso di stare in silenzio in questi giorni di festa. Non posso.

La mancata approvazione della riforma della cittadinanza, detta impropriamente ius soli, non è passata per l’assenza di alcuni senatori di 5 stelle. Rispetto di più chi era contro. Non rispetto e disprezzo i tatticismi, quelli che volevano far ben altro, quelli che si sono preoccupati dei voti alle elezioni. Sepolcri imbiancati di falso moralismo, gli onesti ormai corrotti dall’esercizio del potere di cui hanno assaggiato i succulenti vantaggi.