evidenza

Tregue e piani di pace 2

Non sono un analista politico e se scrivo sul mio blog della guerra in Ucraina è perché ne sono coinvolto emotivamente e razionalmente: ci penso spesso e cerco di capire e di fare previsioni non troppo apocalittiche, quelle sono all’ordine… Read More ›

Tregue e piani di pace

Volendo intravvedere spiragli di luce vorrei segnalare che l’Italia, per mano del suo ministro degli esteri, ha proposto un piano di pace per il conflitto ucraino depositandolo presso l’ONU, ciò in coincidenza con l’appuntamento di Draghi con il parlamento a… Read More ›

L’enigma dell’acciaieria 2

In queste ore sembra che l’enigma dell’acciaieria e il destino dei superstiti del battaglione Azov trovino una soluzione, quella che immaginavo nel primo post sull’argomento. E’ il primo spiraglio di luce che si intravvede dall’inizio della guerra: riemerge il valore… Read More ›

Attenzione alle parole!

Non dimentichiamoci che questa guerra in Ucraina, quella che si combatte da almeno 8 anni, è legata all’esistenza di una lingua minoritaria in un paese composito che si trova su una faglia tra civiltà molto diverse. La tutela delle minoranze… Read More ›