Berlusconi

Il più geniale

Ieri alla vista della sceneggiata berlusconiana durante le dichiarazioni all’uscita dal Quirinale ho pensato con una certa amarezza che il vegliardo di Arcore era proprio finito male, mi aveva infastidito e mi aveva fatto pure un po’ pena.

Partita a poker

Il povero Mattia il gradasso sta toccando con mano quanto sia difficile legiferare senza la maggioranza parlamentare che Bersani e Letta gli hanno a suo tempo regalato e che tra qualche mese non avrà più. Ora è solo, deve gestire… Read More ›

Porcate varie

Noi gufi rosiconi che abbiamo votato No al referendum non siamo mai soddisfatti, neanche questo proporzionale in salsa tedesca ci va bene. Povero Mattia il gradasso, lui cerca di accontentare il popolo, ora ha anche il consenso dei populisti e… Read More ›

Audaci?

Ho continuato a riflettere sull’audacia, un tratto che forse non mi appartiene ma che indubbiamente mi affascina. Cercando sulla rete immagini da associare all’audacia, oltre al pesciolino che salta nell’altra pesciera, ho trovato molti simboli militareschi e guerrieri. In effetti è… Read More ›

Impazzito?

La mia simpatia per Bersani è nota, anche se in passato non ho risparmiato critiche e il modo in cui alla fine è uscito dal PD mi è sembrato mal gestito. Provo quasi un affetto come fosse un amico coetaneo che… Read More ›