Persone per bene

Dopo molto tempo torno a parlare di politica, ho rinunciato a commentare tantissimi fatti della cronaca politica recente sia perché si succedono con tale rapidità che dovrei stare tutto il giorno a scrivere, e allora sarebbe un lavoro, sia perché non c’è nulla che mi ispiri riflessioni positive da condividere senza ammorbare il prossimo con ragionamenti catastrofisti ed apocalittici. I miei ultimi post sono piccoli spiragli di ottimismo legato alle persone che nonostante tutto sono capaci di operare positivamente.

Ieri l’altro ho partecipato ad un comizio elettorale di Roberto Gualtieri in una sezione di Articolo 1 di Testaccio con la partecipazione di Roberto Speranza. I due ministri sono arrivati trafelati e visibilmente stanchi, l’uno di ritorno da Bruxelles l’altro in una breve pausa dei lavori del comitato per l’emergenza per il Corona Virus.

Nella circoscrizione elettorale del centro storico di Roma si vota di nuovo il prossimo 1 marzo per sostituire Paolo Gentiloni che è stato nominato nella Commissione europea.

Continua a leggere

Onore a Pietro Cataldi

Ho incontrato nel maggio scorso il rettore dell’Università per stranieri di Siena ad un seminario organizzato dal Liceo italiano di Istanbul.

Fui impressionato dalla sua raffinata cultura e dalla sua ricca umanità. Una visione della scuola, dell’educazione, della cultura che si incarnava nel prestigio di chi occupa una posizione unica: il rettorato di una università per stranieri di una città che è uno dei gioielli della civiltà umana.

Con grande dignità e con la solennità che gli competono ha pensato bene di esternare su YouTube un appello pubblico contro il rischio del razzismo, della discriminazione e della superstizione che può nascere dalla diffusione del corona virus.

Ascoltatelo con attenzione perché anche le sfumature della sua dizione riempiono il cuore di speranza. Basta un click sulla foto per attivare il video.