Competenza, buon senso, prudenza

Il ministro del Tesoro Tria finora ha parlato poco, non ha concesso interviste. Ieri è intervenuto nella discussione del Def alla camera con un discorso denso e competente in cui chiarisce molto bene che finché sarà lui a dirigere il ministero l’obiettivo rimarrà quello della riduzione del debito che il programma economico approvato nell’ultimi anni di convergenza verso il pareggio di bilancio è confermato.

Continua a leggere

Ignoranza, buon senso, stupidità.

Tranquilli, la flat tax la faremo tra due anni, il reddito di cittadinanza dopo aver riformato i centri per l’impiego, noi abbiamo buon senso e faremo le cose gradualmente appena ci saranno le compatibilità. Cioè mai. Intanto faremo le cose a costo zero che fruttano voti e consenso. Partiamo dai Negri che ci invadono, poi censiamo i Rom, ci impadroniamo dei mezzi di comunicazione, saremo più spicci con la giustizia e le carceri.

Continua a leggere

Cuori induriti

In questo momento di cuori induriti vorrei raccontarvi quello che mi è capitato sabato scorso, una di quelle occasioni rare in cui senti di essere proprio fortunato: esci dall’avvitamento depressivo e pessimistico di giorni in cui ti sembra che la tua società vada a rotoli e che la speranza stia morendo.

Continua a leggere