Riflessioni sulla valutazione scolastica

Durante un recente seminario internazionale sulla valutazione dello studente dal titolo ‘Oltre la penna rossa’ organizzato dal Liceo italiano I.M.I. di Istanbul tenutosi dal 16 al 17 maggio, sono stato invitato a presentare alcune riflessioni sulla questione. Ho scelto il titolo ‘Le scuole e gli studenti visti da vicino e da lontano. Tappe di un lungo percorso.’ 

Continua a leggere

INattualità di Visalberghi

Oggi ho partecipato alla presentazione del volume Rileggere Visalberghi a cura di Cristiano Corsini che raccoglie alcuni contributi presentati nel gennaio 2016 nel Convegno “Misurazione e Valutazione di scuole e università. INattualità di Aldo Visalberghi”, organizzato presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania.

cliccare sulla copertina per scaricare il volume in formato pdf
Continua a leggere

Sempre di scuola

Il bello dei social è che le nostre chiacchiere risentono dell’aria che tira. La mattina mi capita di sfogliare FB come fosse il giornale quotidiano per tenermi aggiornato. Il giro dei miei amici FB è ovviamente costituito da coetanei che hanno lavorato nella scuola e ieri per più di due ore sono stato a leggere articoli e commenti legati al dibattito che si sta accendendo sui problemi della scuola legati ad una presunta carente formazioni dei giovani.

Continua a leggere

Villa Falconieri Atto II

Quando nel 95 tornai al CEDE il clima politico era radicalmente cambiato, in un decennio la grande credibilità politica della generazione dei resistenti e degli antifascisti (impersonati in questa storia da Visalberghi e Gozzer) si era come dissolta ed emergeva prepotentemente lo scandalo della corruzione legato al finanziamento illegale dei partiti. Un clima pesante sovrastava le istituzioni ed era iniziata una crisi decennale che avrebbe toccato ogni aspetto della vita pubblica. Continua a leggere

Valutazione dei docenti

In queste giornate convulse in cui il Parlamento a passo di carica liquida una legge fondamentale di cui nessuno è convinto fino in fondo nemmeno i proponenti, osteggiata trasversalmente da coloro che ne sono direttamente coinvolti, in queste giornate in cui la rete è piena di prese di posizione un po’ disperate alla ricerca di un rimedio a una onda d’urto apparentemente inarrestabile, non riesco a estraniarmi a convincermi che ormai non sono della partita, non ne sono fuori. Continua a leggere

In difesa della valutazione

Sulla linea di quanto scrivevo nel precedente post, sono andato a ripescare un mio vecchio lavoro del 2001, preparato quando coordinavo l’Osservatorio sugli Esami di Stato. Riguarda la questione dei punteggi assegnati nelle prove scritte dell’esame di Stato comparati con i punteggi delle terze prove. Era già prevista la pubblicazione ma il governo cambiò. Chi avrà la pazienza di leggerlo forse capirà perché sorrido amaramente osservando l’attuale dibattito sulla valutazione.

Per scaricare il documento in formato pdf