36° giorno

Aggiorno il grafico che mette a confronto l’evoluzione dell’epidemia da Corona virus nei vari paesi. Le curve sono tutte sincronizzate assumendo come giorno 1 quello in cui si sono manifestati almeno 100 casi. C’è ancora molto da combattere e soffrire. Altri stanno o staranno peggio di noi. Germania ed Italia hanno un andamento simile ma la Germania è al 30° giorno dell’epidemia mentre noi siamo al 36°. Spagna e USA stanno molto peggio di noi la velocità di crescita dell’epidemia è più forte. Chi sta meglio di tutti è la Corea che ha frenato subito la crescita e la tiene a bada in modo capillare. Rispetto al grafico del 34° giorno si nota che Francia, Germania e Stati Uniti rallentano la crescita. La nostra curva ancora tende a crescere come se le misure di contenimento fossero meno efficaci. Sempre con beneficio di inventario.

Tratto dal Sole24ore
Continua a leggere

Il tempo ci aiuterà

Copiato da Italo Paolini su Facebook

E’ iniziata l’aria tiepida
e dovremo restare nelle case
per le Antesterie
le feste dei fiori
in onore a Dioniso

Non usciremo
non festeggeremo
bensì mangeremo e dormiremo
e berremo il dolce vino
perchè dobbiamo combattere

Le nostre città lontane
ornamento della terra asiatica
hanno portato qui a Gela
gente del nostro popolo
un tempo orgoglioso

Queste genti ci hanno donato
un male nell’aria
che respiriamo se siamo loro vicini
il male ci tocca e resta con noi
e da noi passa ai nostri parenti

Il tempo trascorrerà
e sarà il nostro alleato
il tempo ci aiuterà
a guardare senza velocità
il quotidiano trascorrere del giorno

Siamo forti e abbiamo sconfitto molti popoli
e costruito grandi città
aspettiamo che questo male muoia
restiamo nelle case
e tutti insieme vinciamo

Eracleonte (233 a.c.) Marcello Troisi

PS. Oggi 3 aprile mia cognata mi dice che anche questo è un falso in cui è caduto anche Zaia. Mi ha dato del leghista. Verifico sulla rete che in effetti si tratta di una falsa attribuzione ad un autore dei nostri giorni, un buontempone o un autore molto scaltro che ha voluto dimostrare la credulità di una massa di persone confinate a casa, inattive e spaurite. Si tratta di Marcello Troisi che scrive su un blog siciliano.

Come era già accaduto al racconto falsamente attribuito a Jung in cui ero caduto questi scherzi determinano migliaia di contatti e quel po’ di frastuono che serve a rompere i compartimenti stagni in cui è segmentata la rete dei social per evitare effetti virali inattesi.

La poesia merita di essere letta e quindi la lascio e non cancello nulla. Certo, se avessi messo nel titolo la parola Eracleonte, avrei ottenuto migliaia di contatti come era accaduto con il testo attribuito a Jung. Inutilmente poiché il mio blog non contiene pubblicità e non fattura nulla in base al numero di click.

Eurobond 2

A giudicare dal dibattito sulla rete, l’umore generale sta peggiorando, la stanchezza, la sensazione di impotenza, le incertezze di chi dovrebbe indicare la strada, gli arruffapopolo sempre in azione fanno ribollire i peggiori istinti che prevalgono rispetto alle analisi razionali. Riporto qui il video molto chiaro e semplice di Cottarelli.

Continua a leggere

34° giorno

Oggi riporto un interessante grafico che mette a confronto l’evoluzione dell’epidemia da Corona virus nei vari paesi. Le curve sono tutte sincronizzate assumendo come giorno 1 quello in cui si sono manifestati almeno 100 casi. Cari amici c’è ancora molto da combattere e soffrire. Altri stanno o staranno peggio di noi. Germania ed Italia hanno un andamento simile ma la Germania è al 27° giorno dell’epidemia mentre noi siamo al 34° (per questo malignamente ho scritto in Eurobond che Machiavelli avrebbe consigliato di aspettare 15 giorni). Spagna e USA stanno molto peggio di noi la velocità di crescita dell’epidemia è più forte. Chi sta meglio di tutti è la Corea che ha frenato subito la crescita e la tiene a bada in modo capillare.

il grafico è tratto dal Sole24ore

Eurobond

Stanno divampando le polemiche contro l’Europa e la Germania perché due giorni fa i governi nazionali non hanno approvato l’apertura della Commissione circa la possibilità di attivare Bond garantiti dall’Europa. Gli antieuropeisti dichiarati o nascosti si sono stracciati le vesti reclamando la fine dell’Europa. Mi è bastato sentire nella stessa serata Cacciari dalla Gruber, mi immagino cosa dicono e pensano i nostri sovranisti.

Continua a leggere