Personaggi ed interpreti

Farsa, commedia, tragedia? Non saprei dire, nel palcoscenico politico ci sono molti personaggi e molti attori di una storia ingarbugliata di cui facciamo fatica a capire tutti i particolari e tutte le implicazioni.

Alcuni occupano la scena continuamente, il regista ne fa grande uso, guitti, comici, personaggi tragici, malavitosi, guappi … Altri ogni tanto dalla seconda fila della comparse emergono e occupano la scena diventandone protagonisti. La rappresentazione è diventata complicata perché le usuali categorie, buoni e cattivi, progressisti e conservatori, uomini e donne, giovani e anziani, destri e sinistri, belli e brutti, sono diventate evanescenti e ogni personaggio che occupa la scena non si capisce bene da che parte stia.

Ora Marino sta occupando la scena, suo malgrado. Vittima o carnefice? efficiente o incapace? colluso o onestissimo? eroe o mezza tacca? velleitario o realista efficiente? Continua a leggere

Cambiamento di verso

Spero che questa fissa dei commenti sulla politica mi passi presto ma l’unico modo per acquietare il mio cervello è di scrivere su questo blog.

Cuperlo chi? Fassina chi? a sì quei due infiltrati!

fassina presentazione delle iniziative del PD per i 150 anni dell'unità d'Italiarenzi-matteo

Nelle polemiche di questi giorni non c’è soltanto lo scontro umorale tra giovani fratelli privi di riferimenti parentali c’è una metamorfosi del partito democratico che è fortemente legata alla questione delle preferenze. Il famoso Cambiamento di Verso renziano. Di cosa si tratta?

Continua a leggere