Movimento franoso 2

Ieri ho fatto una passeggiata in centro per via dei fori imperiali da via Cavour a Piazza Venezia, avevo partecipato ad una presentazione di un progetto realizzato da alcune classi dell’Istituto scolastico Da Vinci che avevano censito la cartellonistica delle strade adiacenti. Così, ancora immerso nelle tematiche studiate dagli studenti, riflettevo sulla spettacolare città in cui ho la fortuna di vivere, la luce non era delle migliori e non ho scattato foto  ma arrivato a piazza Venezia, notando nuovi vasi di piante e nuove panchine per i passanti non ho potuto far a meno di ripensare a Marino, mi sono chiesto se quel piccolo riordino era merito delle scelte di Marino o del commissario Tronca che ora governa Roma. Di certo I fori imperiali vuoti sono  stati un pallino di Marino, pallino che  ora sembra essere realizzato.

Preso l’autobus sono passato di fronte a casa di Berlusconi dove una ressa di giornalisti e di telecamere assediava il portone, qualcosa stava succedendo, tornato a casa ho saputo che Berlusconi aveva licenziato Bertolaso e incoronato Marchini.

La mia previsione di qualche giorno fa si sta avverando? I calcoli cinici del gradasso si stanno sfaldando sotto i colpi della sorte e dell’abilità di giocatore del vecchio maestro?

Come sostenevo una settimana fa occorre ricordare sempre che per il comune non vige l’Italicum ma una legge elettorale che prevede gli apparentamenti sia prima sia dopo il primo turno, vince chi aggrega meglio anche forze eterogenee. Non contano i manifesti, non contano gli influenzer, non conta la rete, contano le sètte, contano le fazioni, contano le organizzazioni sul territorio, contano le lobby.

La scelta di Berlusconi prosciuga il bacino a cui avrebbe voluto abbeverarsi il PD e Giachetti, il centro moderato ex democristiano, il confine a destra, Berlusconi isola i lepenisti della coppia fascio-leghista e se, come è probabile, Storace sarà della partita il gioco è fatto, Marchini sarà secondo al primo turno e vincerà al secondo se la Raggi non accetterà apparentamenti nel secondo turno.

Fassina alla fine deciderà se vincerà 5 stelle se dovesse offrire il suo apparentamento. Mi sembra che ad aver perso la palla sia proprio Giachetti, il quale avendo un pessimo consulente per l’immagine, pensa bene di diffondere sulla rete un video mal fatto con il telefonino a casa sua mentre prepara maldestramente una pasta a fine giornata lamentandosi che è esausto. E quando farà il sindaco che farà? il messaggio subliminale è: sono solo, sono sfinito e non ce la faccio già più.

La Raggi volendo pescare nuovi voti a sinistra proclama che farà pagare l’IMU alla Chiesa. Bene! le forze cattoliche che devono coagularsi intorno al candidato moderato berlusconiano staranno fregandosi le mani, tutti voti cattolici che arrivano gratis. Ovviamente la Raggi, l’avvocato Raggi forse non ricorda che l’esenzione dell’IMU per edifici di culto e per edifici di Onlus o assimilati ad uso non commerciale è una legge dello Stato che non può essere abrogata da un consiglio comunale. Ma che importa, succederà come a Panzironi a Parma votato per bloccare l’inceneritore ma che ha dovuto far poi buon viso a cattiva sorte.

La lenta frana di Mattia il  gradasso prosegue, temo che lo smottamento stia accelerando il suo movimento.

Annunci

3 thoughts on “Movimento franoso 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...