Epilogo

Riporto qui uno scambio di idee su FB sul caso Marino tra me e uno studente della scuola che presiedevo.

Lo studente

Di tutta questa storia mi dispiace come hanno trattato un sindaco onesto come Marino fuori dalle logiche di partito che lo hanno mangiato come fa’ uno squalo. Mi dispiace tanto perché la gente non ha apprezzato questo sindaco che forse era meglio che continuava a fare il suo lavoro.

Il caso Marino mi ha molto coinvolto come sai, se hai seguito il mio blog. Il suo errore fondamentale? pensare che le sue idee e le sue scelte potessero camminare con le proprie gambe perché giuste e opportune. Ha peccato di presunzione perché anche lui è un moralista e non un politico vero. (E’ il rischio che correranno i 5stelle se vinceranno). Doveva essere un catalizzatore di processi che dovevano coinvolgere positivamente cittadinanza, dipendenti e forze politiche. Non puoi licenziare il capo dei vigili senza preoccuparti di averli poi a tuo favore, non puoi chiudere una strada senza valutare bene i disagi che provochi ai residenti. Tu dirai allora non fai niente … no, è possibile fare molto spiegando, convincendo con l’umiltà di chi ascolta anche il parere altrui e lo rispetta. Detto ciò è stato un personaggio scomodo, coerente e serio, la sua disavventura politica dovrebbe insegnare qualcosa a tutti coloro che desiderano assumere responsabilità nella gestione della cosa pubblica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...