ius soli: la trista parabola del Grillo, da politicamente bastardo a bastardo puro e semplice – 235

non l’ho scritto io ma lo condivido in toto

cor-pus 15

ieri ho cominciato a scrivere questo post; poi mi sono fermato al titolo.

ha senso andare avanti?

ha senso ridire cose ovvie ed elementari?

Ius-Soli-nuovi-criteri-per-ottenere-la-cittadinanza-italiana

. . .

per chi vuole discutere in modo ragionato e docimentato il testo del progetto di legge approvato alla Camera dei Deputati un anno e mezzo fa sul diritto di cittadinanza e oggi in discussione al Senato si puo` trovare qui:

http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/testi/46079_testi.htm

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/940816/index.html

il suo nucleo, per chi non ha tempo o voglia di leggersi tutto il testo sta nel fatto che si considera cittadino per nascitachi è nato nel territorio della Repubblica da genitori stranieri, di cui almeno uno sia titolare del diritto di soggiorno permanente; Il minore straniero nato in Italia o che vi ha fatto ingresso entro il compimento del dodicesimo anno di età che (…) ha frequentato regolarmente, nel territorio nazionale, per almeno cinque anni, uno o più cicli presso istituti appartenenti al sistema nazionale di…

View original post 515 altre parole

One thought on “ius soli: la trista parabola del Grillo, da politicamente bastardo a bastardo puro e semplice – 235

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...