Caso Marino atto finale?

Ho dedicato gli ultimi post al caso Marino sia perché abito a Roma sia perché mi sembra decisamente emblematico della brutta piega che sta prendendo il nostro sistema politico istituzionale.

Marino tiene tutti sulla corda oscillando tra la cocciutaggine di chi non si rassegna a fare la fine silenziosa di Letta e la presa d’atto delle condizioni oggettive in cui si trova la città e la sua rappresentanza. Vedremo.

Nel post L’ascesa-di-un-temibile-politico segnalavo proprio il semicommissariamento del comune di Roma come un atto forte di chi si sente molto sicuro, Renzi muoveva le sue pedine con rinnovata sicurezza, ora, qualche mese dopo la sua stella brilla sempre più forte in giro per il mondo fino alle alte quote, non ha tempo di parlare con il sindaco di Roma, sottoscrive il linciaggio mediatico di una figura istituzionale importante, il sindaco della capitale, incassa il coro giubilante degli economisti che fremono alla vista di qualche indice di crescita finalmente positivo. Noi gufi ce ne stiamo rintanati in tanto fulgore e aspettiamo la penombra della notte per tornare a gufare.

Visto che comunque cadrà anche se ritirerà le sue dimissioni, i consiglieri del PD sono disposti a immolare la loro poltrona per obbedire al capo supremo, nelle segrete stanze si preparano i candidati. Oggi leggo due notizie interessanti: Barca concede dopo settimane di silenzio una intervista sul web del partito http://pdroma.it/fabrizio-barca-ignazio-ci-ha-tradito/ mettendo un nuovo carico da 11 contro Marino proprio nelle ultime ore della sua incertezza. Leggetela con cura, è tutta allineata sulle tesi del partito/repubblica ritornando sulla storia degli scontrini e su altre ingenuità imperdonabili. Forse sarà lui il nuovo candidato sindaco?

E per Milano chi ci mettiamo? Cantone ricevendo una onorificenza del comune di Milano omaggia la città dicendo che è tornata ad essere la capitale morale (ma lui cosa è andato a fare a Milano? … non c’era bisogno del suo pugno di ferro?) oggi ventila la possibilità di uscire dalla ANM …  Ma allora perché non mettiamo lui a Milano? dopo un illustre avvocato un giudice è quel che ci vuole!

Fantapolitica? forse.

Annunci

One thought on “Caso Marino atto finale?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...