Creduloni

Continuo a frequentare questa osteria informatica ma sempre più mi convinco che Eco avesse ragione. Oggi non si parla d’altro: del caso delle schede bianche alle primarie di Roma. Ieri c’era lo scandalo degli elettori invogliati ad entrare al seggio a Napoli con un euro di mancetta.

Dunque, qualche candidato napoletano per strada invogliava i passanti a partecipare alla kermesse finanziando il costo del biglietto. Quello stupido, quegli stupidi devono essere stati a lungo sul marciapiede ad intercettare i passanti per consentire a qualche impiccione di filmare la scena per poi diffonderla su internet. Tutti a stracciarsi le vesti, non si parla d’altro, il mondo va a rotoli ma la questione più grave è forse la sessantina di imbecilli che hanno partecipato controvoglia, sollecitati da candidati altrettanto imbecilli che non conoscono le regole basilari dei seggi elettorali. E Bassolino, per dimostrare quanto sia caduto in basso nonostante l’ottima cera da vecchio gaudente, abbocca alla provocazione e minaccia di rivolgersi al magistrato per invalidare la vittoria dell’avversaria. Che pena. Che pena vedere come neppure un commentatore abbia evocato la possibilità che si tratti di una provocazione  bella e buona, di una bufala, magari preparata dal secondo arrivato, da esibire e diffondere alla bisogna. Scusate leggo troppi gialli.

E torniamo a Roma. Dopo l’avvilente commento del commissario straordinario che spiega il dimezzamento della partecipazione come effetto della sua opera di moralizzazione nel partito, (vero, Orfini ha moralizzato anche coloro che non sono iscritti al PD), viene fuori la chiacchiera delle schede bianche che invece sono cresciute di otto volte rispetto alla precedente consultazione. Siccome il pregiudizio negativo sui politici e sulla politica regna sovrano, prende il sopravvento la chiacchiera che il partito, ovvero Orfini, visto che la partecipazione era scarsa, ha provveduto ad infilare un bel po’ di schede bianche per poter alzare la partecipazione. La rete è piena di commenti che danno l’evento come certo, 2900 schede bianche sono state infilate nei bussolotti e tutta l’operazione puzza di bruciato.

Come diceva Franklin Tre persone possono tenere un segreto, se due di loro sono morte.

Una operazione del genere, inserire 2900 schede bianche in una centinaio di bussolotti richiede la collaborazione di almeno 100 persone. Controllare quante persone sono morte accidentalmente da domenica scorso.

Ma tutti credono che una tale nefandezza stupida sia possibile, non uccidere i complici, ma organizzare un broglio elettorale del tutto inutile sperando che i testimoni tengano la bocca chiusa.

Bene, allora provate tra oggi e domani a prendere un taxi a Roma e buttate là questa storia e raccontatemi la reazione, temo che vi diranno che un altro cliente gli ha confermato con prove alla mano che il broglio c’è stato.

L’unica banale spiegazione di questo fatto è che, diversamente da quel che ho fatto io che non sono andato e l’ho detto in anticipo, 2900 cittadini che credono nel valore del voto e della democrazie e che sono sinceramente legati a un partito che amano sono andati a dire che i candidati presentati non erano votabili, che non erano d’accordo con la politica degli ultimi mesi. Propendo per questa interpretazione perché sino all’ultimo sono stato tentato di andare a votare scheda bianca, ero attratto all’inizio da Morassut ma alla fine anche lui non mi ha convinto, l’ho sentito fiacco ed ambiguo rispetto alla gravità della defenestrazione di Marino.

10 marzo 2016

PS del giorno dopo. Leggo ora la versione ufficiale,  le schede bianche sono il frutto di un errore di calcolo, sono stati sommati male i dati provenienti dalle sezioni. Ma allora siamo certi degli altri dati, quelli dei voti validi? Perché solo quelle bianche sono state erroneamente registrate e sommate? 

Noi creduloni ma loro cialtroni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...