Storie italiane da non dimenticare

Paolo Giunta La Spada, un docente comandato che dall’Africa osserva i fatti italiani, ricostruisce la figura storica di Graziani. Ho seguito con superficialità la vicenda giornalistica delle scritte sul mausoleo dedicato a Graziani, ma questo racconto apre uno squarcio inquietante per noi italiani che stiamo dimenticando e assolvendo un periodo storico vergognoso a cui troppi concittadini fanno ideale riferimento.

Una storia da non dimenticare e di cui provare vergogna

Una risposta a "Storie italiane da non dimenticare"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.