La felicità va condivisa

Caro zio,
il Miur questa volta ha tenuto fede ai decreti e ai programmi intrapresi: ha effettuato molte assunzioni a tempo indeterminato. Ho preso il ruolo a San Giovanni Valdarno, inglese superiori. Sono stata fortunata perché la provincia di Arezzo è per noi più vicina. M., invece, é entrato in ruolo con nomina da graduatorie ad esaurimento (ex permanenti) nel sostegno presso l’Istituto a lui molto caro da anni, l’alberghiero di Loreto. La sua nomina é stata quasi inaspettata e non immagini quanta felicitá ci abbia portato in aggiunta alla mia assunzione che era un po’ piú attesa. A casa nostra é scattata l'”operazione festeggiamenti” e credo che durerá ancora per del tempo. Per quest’anno non rientreró a scuola, l’anno prossimo vedremo chi dei due chiederá l’assegnazione provvisoria stando o tutti ad Arezzo o tutti in Ancona. Poter scegliere ci sembra una grossa fortuna oltre che un lusso!
Sul fronte bebè in arrivo e già arrivati diciamo che P. sembra già voler instaurare un rapporto fraterno con questa creatura che porto dentro e sembra sia entusiasta del nuovo arrivo, ma bisognerà aspettare l’arrivo effettivo per dire che sarà un rapporto benevolo e solidale
L’esame ecografico morfologico ha dato un esito positivo sulla salute del feto (per quello che si puó vedere), ma non ci ha tolto la soddisfazione di conoscere il sesso perché il bimbo/a lo “teneva caramente celato”. Questo avalla la mia ipotesi della femmina, benché, ovvio, la scienza debba seguire il suo iter
Spero ti possa arrivare tutta la gioia e la pienezza che in questi ultimi 15 gg ha investito la nostra famiglia e che tu possa di riflesso sorridere per altri due nipoti che avresti avuto sotto la tua ala protettrice se fossi stato il nostro dirigente….
Avere un lavoro e un lavoro che ti piace é appagante e ci permetterá, chissá forse (?), di continuare a figliare…
Ciao zio! Se avró bisogno di consigli e punti di vista mi permetteró di considerarti un interlicutore preferenziale! Notte a tutti! Un abbraccio
 Auguri  a tutti gli splendidi trentenni che quest’anno cominciano il loro percorso di lavoro nella scuola, auguri a tutti i colleghi che sono sulla breccia e che ricominciano con rinnovata tenacia questo nuovo anno scolastico. 
 

2 thoughts on “La felicità va condivisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...