Una donna oscena

Degli invasati disperati l’hanno uccisa con altri giovani come lei perché osceni perché offendevano il loro Dio. Degli invasati disperati non possono tollerare che le donne siano intelligenti, creative, studiose, operose, felici, appagate, soddisfatte, amorevoli appassionate, serene. Devono servire silenziose e nascoste magari allargare le gambe per soddisfare i maschi vogliosi e potenti, scodellare figli maschi, allevarli silenziosamente, obbedire e magari alla fine farsi saltare in aria per far fuori qualche poliziotto che viene a fare una perquisizione coprendo altri terroristi maschi.

Valeria è oscena perché mostra il suo volto radioso, perché scrive e studia e ha successo, perché la sera va a divertirsi in un localetto a poco prezzo con gli amici perché crede all’emancipazione delle donne.

Questi invasati disperati non hanno attaccato un luogo di divertimento per ricchi, non hanno toccato le donne ingioiellate dei luoghi per super ricchi hanno ucciso dei giovani e delle giovani che vestono in modo dimesso e austero perché sono i nuovi poveri, ricchi però di grandi speranze e di grande forza.

Questi invasati disperati, al soldo di vecchi veramente ricchi e gaudenti che stanno nelle retrovie dei finanziamenti occulti, saranno prima o poi spazzati via da donne oscene come la nostra Valeria.

http://www.neodemos.info/allez-les-filles-au-travail-2/

http://mattinopadova.gelocal.it/italia-mondo/2015/11/17/news/la-grande-lezione-dei-solesin-1.12460937

 

Annunci

One thought on “Una donna oscena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...