Kiev

Ho seguito le immagini e le notizie provenienti da Kiev con stupore ed angoscia.

8b485da8-83a4-11e3-_510078b

Stupore perché la mia ignoranza sulla situazione è tale che mi sembra inverosimile che possa scoppiare all’improvviso un conflitto politico che infiamma una città e che uccide centinaia di esseri umani.

Stupore perché il peggio dopo la caduta del blocco sovietico sembrava ormai superato, la transizione non poteva che essere pacifica e positiva.

Stupore perché queste cose succedono in altri continenti, non nella civilissima Europa, sì perché è un affare serio dell’Europa.

Angoscia perché quelle scene hanno riportato alla mia mente tante violenze nelle nostre piazze, analoghi incendi e scontri,  tende simili piantate qua e là nelle nostre città.

Angoscia perché fino a ieri sembrava ci fosse solo uno scontro politico tra una popolazione arrabbiata che reclamava democrazia e progresso, che chiedeva onestà nella cosa pubblica, che manifestava pacificamente e poi d’improvviso la reazione è stata incontrollata, si è cominciato a sparare  da entrambe le parti.

Angoscia perché tanti ucraini parlano italiano, sono stati qui da noi a lavorare, a studiare, a disintossicarsi dalle radiazioni di Chernobyl.

Angoscia perché queste scene mi sono sembrate sempre più plausibili in qualche nostra città, magari a Roma, perché la violenza è lì dietro l’angolo pronta ad esplodere, alimentata da chiacchieroni urlanti che assomigliano sempre di più ad apprendisti stregoni.

Ho sentito Kiev terribilmente vicina.

Annunci

2 thoughts on “Kiev

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...