Scricchiolii e schianti

Oggi non ho sentito vaghi scricchiolii ma almeno due sonori schianti.

L’Istat certifica che l’Italia dopo i segni di ripresa emersi alla fine del 2013 che sembravano consolidarsi nel primo trimestre del 2014 è ripiombata in un trend negativo, nella recessione. Vien da dire che l’effetto Letta è finito e che i miracoli del gradasso stentano ad avere efficacia.

10509753_536377386461902_1033184197134902165_n

Ora le chiacchiere stanno a zero, bisogna cominciare a governare, a lavorare veramente con un manipolo di ministri quantomeno inesperti. Il fumo negli occhi delle riforme costituzionale pasticciate si sta diradando e non impedisce la vista degli investitori internazionali. Le linee guida generiche, le leggi delega, i decreti su dettagli ad effetto non reggeranno all’urto della realtà.

Il secondo schianto per la nostra democrazia l’ho sentito provenire dalle tre ore e mezzo di incontro tra Renzi e Berlusconi. Una procedura irrituale, che travalica ogni forma di rispetto per le istituzioni rappresentative. Anche se Berlusconi non avesse le pendenze giudiziarie che ha, non esiste che due capipartito si riuniscano al chiuso con pochi testimoni e che decidano su questioni vitali per tutti. In tre ore e mezzo avranno discusso i dettagli delle norme, avranno sottoscritto decine di pagine di testo … e gli altri all’oscuro … Certamente la democrazia diretta internettiana, la trasparenza ad oltranza dello streaming non hanno fatto grandi  progressi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...