Le gaffe di Mario

Ho l’antenna rotta e vedo solo la 7. Sono due giorni che Mentana ripete che Monti, forse a causa della calura o delle sue ambizioni politiche comincia a fare gaffe dicendo cose a sproposito. Pensate, si è permesso di dire che se non c’era lui, con il governo precedente si andava a fondo! Pensate, ha detto ai tedeschi di non tirare troppo la corda e di non eccedere nelle loro mire egemoniche perché la gente poi reagisce.

Monti è troppo intelligente e navigato per dire e scrivere cose a sproposito. Quando lo spread è recentemente tornato a 500 tutti i nostalgici di Berlusconi hanno gridato: vedete la colpa non era di Berlusconi, anche con la cura Monti lo spread è tornato a 500. Monti è stato zitto ma appena ha potuto, e con interlocutori un po’ più autorevoli dei nostri pennivendoli (giornalisti) italioti, ha chiarito che ciò che contava quando lui ha preso in mano la situazione era la velocità e la tendenza della crescita e non solo il valore assoluto. Lo spread stava salendo in modo esponenziale e rapidamente sarebbe arrivato a valori di non ritorno come stava succedendo alla Grecia. Quella crescita (il trend) è stata fermata e ora lo spread oscilla per effetto di una situazione internazionale che nel frattempo si è aggravata e complicata.

Monti, dall’alto del suo disinteresse per il consenso politico, prende il telefono e si scusa personalmente con Berlusconi dicendo che non era una polemica personale ma una considerazione del tutto scientifica basata su dati di fatto. Cioè, conferma parola per parola quello che aveva detto al WSJ.  Stesse precisazioni sull’articolo dello Spiegel: nella sua nota di precisazione si conferma che non intendeva mettere in dubbio l’autonomia dei parlamenti nazionali. Così i parlamenti si sono calmati. Ma ha confermato il fatto che i parlamenti con la loro autonomia e sovranità potrebbero rendere difficili o impossibili cure dolorose che i governi potrebbero concordare o, soprattutto, ostacolare quei processi di ulteriore integrazione delle istituzioni europee che potrebbero essere opportuni.

Sarò masochista, ma questo Monti continua a piacermi.



Categorie:Economia e finanza, Politica

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: