Tosto e testardo

Seguo in diretta la vicenda Marino. Sento che l’affare è più importante e più grande di quanto possiamo immaginare, non solo per noi che viviamo a Roma.

Mentre un parlamento privo di maggioranza eletta governa e cambia la costituzione modificando l’assetto della Repubblica, mentre i gangli vitali della convivenza civile sono stati toccati, lavoro, scuola, e prossimamente la contrattazione  sindacale, mentre si disfa l’equilibrio economico dell’INPS, mentre il malaffare e la delinquenza organizzata si espandono a macchia d’olio, mentre nemmeno la beneficienza sembra immune dall’interessa venale per l’arricchimento, mentre i giovani continuano a non trovar lavoro e le botteghe chiudono, mentre la guerra si affaccia prepotente ai nostri confini, mentre forse una nuova recessione mondiale potrebbe diffondersi, un sindaco scomodo ma volenteroso che ha messo qualche granello negli ingranaggi delle consorterie romane viene messo alla gogna in modo sistematico e il maggior giornale di ‘sinistra’ cavalca il caso di qualche scontrino fasullo e di una bottiglia di vino a 55 euro.

Ora quello stesso giornale sta trasmettendo live da ore riprendendo e diffondendo gli slogan di gruppi di destra. E’ una cosa gravissima! Da tempo non compro La Repubblica ma da questo momento ho chiuso definitivamente.

Schermata 2015-10-08 alle 16.19.28

Forse ho capito: il nostro nuovo duce deve dimostrare che comanda lui, che altri leader scomodi non sono ammessi, il sindaco di Roma deve essere allineato con il Partito della nazione, prendere o lasciare  a costo di correre qualche rischio magari che Roma cada in mano dei grillini, servirà eventualmente quando si andrà alle elezioni generali.

Ma no, caro Bolletta, in tutto ciò non c’è razionalità, inutile cercare spiegazioni.

Alle 16,30 Marino non si è ancora dimesso, costringerà il suo partito a dimetterlo, tosto e testardo. Un copione già visto con Letta?

Annunci

One thought on “Tosto e testardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...