Riaccendere i motori

In questi giorni ho finito di leggere quel libro che mi regalò la mia amica Rosi consegnandomelo nella sfortunata  circostanza in cui si ruppe una gamba. Rosi sta per essere dimessa dall’ospedale, finalmente, e non ha mai spento i motori della sua forza interiore.

image

Gianfelice Rocca è un mio coetaneo, classe 1948, con percorso di studi e di carriera di grande successo internazionale che raccoglie in questo libro riflessioni ed esperienze tali da riaccendere la voglia di uscire dall’angolo della protesta sterile.

E’ un libro ricco e profondo che ho delibato a piccoli sorsi e che consiglio di leggere.

Potrebbe entusiasmare un renziano come pure un antirenziano, non è ambiguo ma complesso ed ha contribuito al rafforzamento delle mie incertezze nei confronti del fenomeno renziano. Insomma serve per riflettere.

Ma è certamente positivo perché indica una strada, quella stessa che l’autore probabilmente ha seguito nella sua vita e che nel mio piccolo credo di aver seguito: la crescita incrementale.

Nei prossimi giorni tornerò, spero, su alcuni contenuti del libro.

2 thoughts on “Riaccendere i motori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...